Esplora contenuti correlati

PON Asse I Fondo Sociale Europeo (FSE)

Di seguito i progetti presentati dalla Direzione Didattica Don Milani, in riferimento agli avvisi pubblicati, ammessi a finanziamento.


Anno scolastico 2021/2022

Contrasto alla povertà educativa – Mission 2030

Il progetto “Mission 2030” si pone l’obiettivo di fornire a gruppi di alunni di diverse interclassi gli strumenti e i mezzi per realizzare il proprio potenziale educativo e rispondere più compiutamente a stili di vita sostenibili, attivando competenze multilinguistiche, di cittadinanza, in materia di consapevolezza ed espressione culturale e nelle discipline STEM. Inoltre, si prevede un percorso formativo per i genitori nell’ambito della tematica dei diritti e delle responsabilità in Internet. I moduli andranno a intrecciarsi con il curricolo sulle competenze chiave di cittadinanza dell’Istituto. Le attività avranno ricadute sul territorio e all’esterno dell’ambiente scolastico in linea con la mission di Agenda 2030 che punta ad una educazione “globale”, alla costruzione di modelli sostenibili, di cittadini consapevoli e responsabili.

In corso di realizzazione: anno scolastico 2021/22 (alunni coinvolti: 90; genitori coinvolti. 25)

Finanziamento: € 25.410,00


Apprendimento e socialità – Un’altra scuola è possibile

La proposta didattica ha ampliato l’offerta formativa 2021/2022, in particolare durante il periodo estivo, attraverso azioni specifiche finalizzate a ridurre il rischio di dispersione scolastica, promuovendo iniziative per l’aggregazione, la socialità e la vita di gruppo delle alunne e degli alunni, delle studentesse e degli studenti e degli adulti, nel rispetto delle norme sulle misure di sicurezza Covid vigenti. Le attività proposte sono state intese come una combinazione dinamica di conoscenze, abilità e atteggiamenti proposti al discente per lo sviluppo della persona e delle relazioni interpersonali, l’inclusione sociale, il potenziamento delle competenze per rafforzare il successo formativo.

Realizzato: settembre 2021 (alunni coinvolti: 85)

Finanziamento: € 15.246,00


Apprendimento e socialità – Cambio di passo

La proposta didattica ha caratterizzato l’offerta formativa per l’i anno scolastico 2021-2022 attraverso azioni specifiche finalizzate al potenziamento degli apprendimenti e delle competenze chiave, in conformità alla Raccomandazione del Consiglio dell’Unione europea 22 maggio 2018. La progettazione e la realizzazione dei percorsi didattici e formativi sono ispirate all’utilizzo di metodologie didattiche innovative, che valorizzano l’apprendimento attivo e cooperativo, con particolare attenzione anche al benessere personale e alle relazioni. I moduli didattici sono svolti in setting di aula flessibili e modulari oppure in contesti di tipo esperienziale o immersivo, anche all’aperto, in sinergia con le realtà istituzionali, culturali, sociali, economiche del territorio.

I percorsi di formazione sono volti a:

– Rafforzare le competenze chiave per l’apprendimento permanente, in particolare potenziando i livelli di base;

– Sostenere la motivazione/rimotivazione allo studio con metodologie innovative, proattive e stimolanti;

– Promuovere la dimensione relazionale nei processi di insegnamento e apprendimento e il benessere dello studente.

Realizzato: anno scolastico 2021/22 (alunni coinvolti: 190)

Finanziamento: € 15.246,00


Anno scolastico 2018/2019

Inclusione e lotta al disagio – C.A.RE. Comunità Ambiente REti

Il progetto ha avuto la finalità di prevenire il fenomeno della dispersione scolastica attraverso ilrafforzamento delle competenze di base e delle competenze chiave di cittadinanza e cura dei beni comuni secondo una prospettiva ecologica ed in raccordo con la realtà del territorio. Con l’apertura pomeridiana ed estiva, la scuola ha rafforzato propri legami con il territorio valorizzando le risorse naturali e culturali che costituiscono la base per lo sviluppo sostenibile della comunità locale. L’obiettivo è la creazione di una rete in cui gli alunni apprendono il proprio ruolo di cittadini e protagonisti del cambiamento e comprendono la complessità delle relazioni che costruiscono il vivere civile di ciascuno di noi.

Il progetto si è articolato in sette moduli, di cui tre moduli dedicati al rafforzamento delle competenze di base, in particolare di italiano, due moduli di attività motoria dedicati all’inclusione, al miglioramento dell’autostima e della solidarietà, e due moduli dedicati alla conoscenza del territorio, delle sue risorse naturali e culturali.

Realizzato: ottobre/novembre 2018 (alunni coinvolti: 189)

Finanziamento: € 39.974,00


Patrimonio culturale, artistico, paesaggistico – Heritage Lab

Le risorse storiche, archeologiche, naturalistiche, agro-alimentari del territorio in cui la scuola opera sono contemporaneamente l’oggetto, il mezzo ed il fine dell’attività educativa. Il progetto si è sviluppato intorno alla funzione conoscitiva collettiva dei luoghi, in una ottica interdisciplinare e laboratoriale dell’apprendimento, ed è finalizzato alla protezione, conservazione e valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale locale, perché la coscienza di un territorio ha senso solo se si accompagna all’idea di cambiamento che vi si può operare. In questo processo di crescita collettiva la scuola si rivolge al contesto esterno ed opera come cittadino attivo del territorio, in collaborazione con i partner di progetto, realizzando strumenti e prodotti, anche di comunicazione, che diventano patrimonio della intera collettività. Esplorazione, costruzione e comunicazione sono tre parole chiave che spiegano la progettazione dei moduli didattici.

Realizzato: anno scolastico 2018/2019 (alunni coinvolti: 123)

Finanziamento: € 25.410,00


Sport in classe – Primi passi

Il progetto ha realizzato percorsi aggiuntivi per potenziare la pratica di attività sportive credendo fermamente nell’opportunità formativa che esse rappresentano. La pratica motoria promuove vissuti significativi negli alunni diventando un’opportunità di crescita e di sviluppo di tutte le dimensioni della personalità. Obiettivo: imparare a rispettare le regole del attraverso momenti di confronto tra coetanei stimolando l’applicazione di un corretto concetto di competizione, definendone l’importanza in ambito educativo e limitandone nello stesso tempo le degenerazioni.

Realizzato: anno scolastico 2018/2019 (alunni coinvolti: 30)

Finanziamento: € 7.764,00


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi: