Esplora contenuti correlati

Analisi di contesto

La Direzione Didattica Statale ‘’Don Milani’’ è ubicata nel comune di Trinitapoli (circa 15 mila abitanti), nella provincia di Barletta-Andria-Trani. Trinitapoli sorge su un territorio pianeggiante a ridosso del fiume Ofanto e ha sviluppato nel tempo un’economia prevalentemente agricola.

Il territorio comunale è arricchito da un vasto patrimonio naturalistico e ambientale: “la zona umida delle Saline di Magherita di Savoia”, la più estesa della Puglia e la seconda in Italia e dichiarata di valore internazionale ai sensi della “Convenzione di Ramsar”, oltre che riserva naturale dello Stato italiano. Inoltre, il patrimonio storico e archeologico, rappresentato dagli Ipogei del Bronzo, è un “unicum” al mondo.

Forte è il legame tra la scuola e il territorio di appartenenza, attingendo da esso in termini culturali e finanziari e si propone, a sua volta, come reale opportunità, come soggetto in grado di rispondere alle richieste provenienti dal contesto e “motore di cambiamento e trasformazione”. La scuola è intesa come comunità attiva, aperta al territorio e in grado di sviluppare e aumentare l’interazione con le famiglie e con la comunità locale e le imprese.

La Direzione Didattica Statale, dislocata su 4 plessi, gestisce una popolazione scolastica di circa 900 alunni, divisi tra alunni di Scuola dell’Infanzia (13 sezioni, 3 plessi) e di Scuola Primaria (29 classi, 2 plessi). L’utenza si caratterizza per la presenza di alunni con cittadinanza italiana per la quasi totalità. La popolazione scolastica risulta generalmente stabile sul territorio. Le famiglie degli alunni hanno complessivamente discrete aspettative nei confronti della scuola, considerata non solo come servizio, ma anche come risorsa di promozione sociale e culturale.

La Direzione Didattica conta prevalentemente sulle risorse economiche assegnate dallo Stato, a cui si sono aggiunti negli anni fondi europei PON – FSE e FESR i cui fondi autorizzati hanno consentito di allestire laboratori (di cui n.1 di tipo linguistico, n. 2 di informatica, n. 1 musicale), presenti solo nella Scuola Primaria e di realizzare il cablaggio dell’intera Direzione Didattica. Diversi progetti PON FSE sono in corso. L’Ente Locale (con la partecipazione delle famiglie) garantisce il servizio mensa per 6 sezioni della Scuola dell’Infanzia (n. 4 plesso Agazzi e n.2 plesso Rodari) e n. 3 classi di scuola primaria (40 h).

Un’altra fonte di finanziamento per la scuola è rappresentata dalla partecipazione attiva dei genitori (in particolare per provvedere all’Assicurazione degli alunni e permettere le uscite didattiche ed i viaggi d’istruzione) e di sponsor privati.

Nel corso del triennio 2016-2019 la Direzione Didattica “Don Milani” è Scuola Polo per la Formazione Docenti Ambito 10 BAT 3. L ‘Istituto ha stipulato Convenzioni con Università, Enti di formazione per tirocini formativi e, come scuola innovativa per l’inclusione e il curricolo verticale, ospita docenti neo-assunti in ruolo per l’attività di visiting.

Tutti gli edifici sono facilmente raggiungibili dagli alunni; chi vive in periferia usufruisce del servizio di scuolabus, garantito dal comune di Trinitapoli. Gli stessi edifici sono facilmente raggiungibili anche dal personale scolastico pendolare, poiché collocati a poca distanza dalla stazione ferroviaria e dalla fermata degli autobus delle linee extraurbane.

Tutti i plessi sono dotati di rampe per il superamento delle barriere architettoniche e sono provvisti di scale di sicurezza esterne. La palestra è ubicata presso la sede centrale.

Condividi: